Un incubatore culturale

Moleskine Foundation è un’organizzazione non-profit creata nel 2006 con il nome di lettera27. Un incubatore culturale non convenzionale.

La Fondazione eredita le persone, i progetti e i valori di lettera27 e ne sviluppa su più vasta scala gli scopi. Moleskine Foundation nasce dall’esperienza dei fondatori di Moleskine e dal loro impegno a tradurre i valori alla base del suo successo in iniziative dal forte impatto sociale. Moleskine Foundation è del tutto indipendente dalla società Moleskine.

La nostra mission

Crediamo che la Creatività e l’Istruzione di Qualità siano gli elementi chiave per produrre un cambiamento sociale positivo e costruire insieme il futuro.

Il nostro impegno è quello di fornire ai giovani strumenti didattici ed esperienze formative non convenzionali che incoraggino il pensiero critico, il fare creativo e l’apprendimento permanente, con particolare attenzione alle comunità segnate da carenze socio-culturali.

La nostra attività si focalizza su tre aree di intervento principali: istruzione innovativa; arte e cultura per la trasformazione sociale; attività di sensibilizzazione a sostegno dello scambio interculturale.

La Fondazione lavora a stretto contatto con organizzazioni locali per finanziare, sostenere e co-creare progetti di qualità, con particolare attenzione all’Africa.

Insieme ai partner e ai beneficiari delle iniziative, Moleskine Foundation intende produrre un cambiamento sociale sistemico attraverso un approccio aperto, collaborativo e intersettoriale.

Ashoka Storytelling Workshop, ASE. Foto di Siphosihle Mkhwanazi

Il nostro approccio

Progetti e format

Cerchiamo, sviluppiamo e implementiamo progetti e siamo aperti a partnership con altre organizzazioni.

Grant e co-finanziamenti

Identifichiamo e sosteniamo organizzazioni culturali e progetti fondati su valori e obiettivi comuni.

Aggregazione di contenuti

La Fondazione cura e aggrega una varietà di contenuti di natura informativa, educativa e/o culturale. E partecipa ad attività di ricerca, documentazione e comunicazione, sia autonomamente che in partnership con altre organizzazioni.

Maurice Pefura, "If You Can Swim", c7, 2012. Per gentile concessione dell’artista

Istruzione innovativa

Il diritto all’istruzione è uno dei diritti fondamentali dell’uomo. Ma che tipo di istruzione? Crediamo in iniziative e strumenti didattici innovativi che possano essere complementari al sistema educativo istituzionale. Quest’ultimo, infatti, presenta spesso dei limiti e impone agli studenti una visione conformista.

Intendiamo proporre ai giovani una diversa modalità di apprendimento che li aiuti a esercitare il loro pensiero critico e creativo, a mettere in discussione se stessi e la società che li circonda. In questi anni abbiamo dato vita a numerosi esempi di istruzione alternativa, finalizzati a un obiettivo comune: quello di infrangere le regole, sia pure temporaneamente.

Ashoka Storytelling Workshop, ASE. Foto di Siphosihle Mkhwanazi

Arte e cultura per la trasformazione sociale

Moleskine Foundation considera l’arte un importante strumento di conoscenza, esplorazione e sperimentazione. E promuove il processo creativo come amplificatore di consapevolezza e stimolo al pensiero critico. La cultura, nella sua accezione più ampia, è il terreno di gioco di questo processo.

Siamo convinti che la creatività abbia il potere di trasformare la società e produrre mutamenti concreti e positivi.

Arbre Palabre, SUD, Douala, 2010

Attività di sensibilizzazione a sostegno dello scambio interculturale

Moleskine Foundation si adopera per incoraggiare e promuovere un dibattito critico con esponenti della scena culturale internazionale provenienti da vari settori. L’obiettivo è quello di favorire un dibattito internazionale su Istruzione di Qualità, arte e cultura per la trasformazione sociale, scambio interculturale e altri temi d’attualità.

Intendiamo in tal modo contribuire a rovesciare il paradigma Nord-Sud che domina la produzione del sapere, aprendo nuove prospettive geografiche, culturali e sociologiche. E lo facciamo curando e aggregando contenuti online, organizzando seminari, dibattiti e incontri su temi rilevanti e promuovendo progetti di ricerca innovativi, capaci di mettere in discussione gli approcci convenzionali.

Maurice Pefura, Portrait III, 2015. Per gentile concessione dell’artista